Per una pastorizia e un’economia sarda, c’è bisogno di una politica che ascolta il comparto.

Lottiamo assieme per l’economia di tutti i sardi, e per il futuro della pastorizia. Mercoledì scorso, nei pressi del Centro Congressi “L’Anfora” a Tramatza, si è svolta la più importante e partecipata Assemblea dei pastori sardi, arrivati da tutta l’Isola, che chiedono alla Regione un impegno formale e non fatto di parole. Continua a leggere

Non accetto che ci si dimentichi delle zone interne

Una domanda mi sorge spontanea. A quando la presa del Palazzo della Regione? I Sindaci e le popolazioni dell’entroterra sardo hanno terminato la “benzina” e quindi vogliono delle certezze, per il loro futuro. Per ora mi soffermo qui. Il mio prossimo post, un lenzuolo, sancirà la fine del mio appoggio alla Giunta Regionale. Il tempo delle promesse è terminato.

PASTORI IN AGITAZIONE. 1 Luglio a Sardara.

In una giornata importante come questa, i pastori fanno fronte comune per rivendicare i loro diritti alla classe politica regionale. La Giunta di centrodestra, lo ammetto, non ha fatto nulla per salvaguardare la loro vita lavorativa. Non sto giustificando nessuno ma, la Giunta Pigliaru (da me, molte volte, lodata) si sta dimenticando che non è più tempo di svolgere l’ordinaria amministrazione. Ci sono da dare risposte chiare e immediate al mondo agro-pastorale. Continua a leggere