In questo mese ho fatto un’altra scelta ponderata.

Facebook e Twitter chiusi! Per un po, ho deciso di chiudere i miei social network. In questi giorni, in certi momenti un po dolorosi perché metabolizzare è complesso, ho deciso che ho voglia di rilassarmi dalla vita social, dalla vita fatta di stress per lo studio. L’essere “iperconnessi”, molte volte, rende schiavi e preoccupanti di inutilità! Penso davvero che non me ne pentirò. Non so. Boh! Sono indeciso!

Annunci

La Politica vista da un privato cittadino (visto che non mi reputo di appartenere a nessun Partito)

Buona serata a tutti voi, Sardi e Sarde. Avevo detto, in un post su Facebook (che inserirò nella mia pagina pubblica, visto che è scritto sul mio profilo, che avrei parlato di Politica, senza addentrarci a fare polemica frivola in campagna elettorale. Quella Politica che si interessa davvero dei Territori. Continua a leggere

che bello. ricomincio a scrivere

Ciao amici, ciao amiche.

Mi è mancato, troppo, scrivere qualcosa qui dentro. Non è stato un mese sereno. Non lo è stato perché ho dovuto chiudermi in casa, ho dovuto avere paura di come mi muovevo. Ho iniziato finalmente un mese (io penso anche di avere iniziato un anno, perché il mese scorso è stato un mese di transizione e pieno di problemi) con una rottura di rapporto di “amicizia” che avevo da 3 anni. Definitivamente. Sarà troppo duro, ma io questa volta non rimpiango nulla. Volevo, dovevo, chiudere ciò già da inizio anno accademico. A Ottobre! Ora sono serenissimo.

Buon sabato a tutti

non amo molto organizzarmi la mia vita privata, in quanto sono super caotico

Ieri, sia quando ero in pullman e quando sceso alla prima fermata di Capoterra, ho osservato un po i ragazzi che tornavano da scuola, e mi sono chiesto: io dove ho la mia spensieratezza. Ma è normale che uno a 28 anni debba avere un’Agenda dove scrivere gli appuntamenti? E dove è sta la vita disordinata? Continua a leggere

La settimana 3/2019

Ho capito, scusate lo sfogo, che a nessuno devo nessuna giustificazione, nessun elenco delle cose che faccio. Nessuno deve permettersi di farmi “due palle quadrate” perché ci sono delle situazioni estranee a ciò che è il rapporto di amicizia! Continua a leggere

Il sano rapporto di Amicizia

Dopo 13 giorni di “clausura post influenza” ho voluto strafare! Ho voluto fare di tutto per non restare a fare il “finto morto, il finto studente che studia solo per non perdere tempo”. Quelli sono gli studenti che gli Esami li sostengono solo per sostenerli. Io, anche se ho sempre provato a fare il massimo, mi accontento di ciò che ho fatto. Continua a leggere