Muoiono lentamente piccoli centri sotto gli occhi di chi ancora ci vive – FOCUS Sardegna

Piccoli centri destinati all’estinzione e un’Isola che lentamente ma imperturbabilmente si svuota. Sintomi di una tendenza che si fa preoccupante ed è destinata a mutare la morfologia urbana del territorio. Se storicamente la Sardegna risultava spopolata nelle coste e maggiormente popolata nelle zone interne (questo per via della malaria e dei frequenti attacchi dal mare) da diverse decadi la tendenza è ormai invertita. Le logiche dell’emigrazione vedono persone spostarsi verso centri maggiormente attrattivi e popolati lasciando scoperte le zone più interne e isolate. A fuggire, però, non sono solamente uomini e donne in cerca di un avvenire migliore. A fuggire è soprattutto lo Stato che in virtù di logiche prettamente numerarie abbandona al proprio destino territori già deboli. Continua a leggere “Muoiono lentamente piccoli centri sotto gli occhi di chi ancora ci vive – FOCUS Sardegna”

Annunci

20.00 del 24 luglio 2019

Perché di questo post? Post per fare pausa dallo studio, anche se ho una gran fame. Ma mi prendo due minuti. Luglio è stato il mese dove ho, davvero, “appeso le chiavi al chiodo”. Cioè. Dove ho preso una decisione. Ho cancellato il passato. Se non si è degni di far parte della vita di una persona, si devono fare le valigie e andarsene prima che sia troppo tardi.  Continua a leggere “20.00 del 24 luglio 2019”

Arriva Sabato

Il sabato. Quel giorno in cui passi, io in primis, il tempo a riflettere. Passi quelle 24 ore a pensare cosa ci si potrà mai aspettare dalla vita! E che dire della vita del “fanciulletto”? Una vita fatta di giochi, di incontri per le strade, nelle Ludoteche. E, purtroppo, (parlo per esperienza personale) anche nelle corsie degli ospedali, e nelle camere dove dovrai restare per un bel po di tempo. Continua a leggere “Arriva Sabato”

IO E IL MOVIMENTO DEI PASTORI SARDI.

Questo post, come potrete capire, non parla di Partiti politici, ma di Politica fatta dai movimenti e da Associazioni di Sardi! Continua a leggere “IO E IL MOVIMENTO DEI PASTORI SARDI.”

Un’altra bella sconfitta!!!!

Oggi è iniziata una nuova settimana. Come non lo so. Ma è iniziata. Sono stato dalla mia Amica, in Corte d’Appello a Cagliari. Ho visto una mia ex collega di Scienze dei Servizi Giuridici (che sento, quasi, quotidianamente). Mi ha fatto, davvero, molto piacere. Invece. Di pomeriggio. Esame di Diritto penitenziario (seconda volta che lo tento, e studiato da Novembre, ma lasciamo perdere) andato abbastanza male. Mi sto, davvero, rompendo i coglioni di tutte queste insoddisfazioni. E poi chi mi accusa di rovinarle la vita, deve ricordarsi di guardarsi allo specchio! Non dico altro. Non vedo l’ora di andare al mare. Non vedo l’ora di avere la testa sgombra da visi, da libri che non voglio vedere per un bel po’!

#facebookdown: Che dire?

Delle volte si pensa. “Facebook, Instagram, WhatsApp bloccati? E ora? Che si fa?”. Oggi volevo scrivere a dei miei Amici su Messenger, ma non mi permette di inviare un bel nulla. Missà che mi dovrò accontentare di YouTube che non ci ha, mai, abbandonato! Sono le 20.40 e ora sto per chiudere il browser e ripeto il programma di Diritto penitenziario. Anche se il caldo lo sto detestando