LA MEMORIA CI AIUTA. TROPPO TARDI, A VOLTE. 

Stasera, come promesso, ero alla Messa in ricordo della nostra Roberta, uccisa nell’esercizio delle sue funzioni di Guardia Medica, nel Comune di Solarussa,già 14 anni fa. Nel viaggio di ritorno, ho riflettuto tanto sulle parole del Cappellano dell’Ospedale “San Martino”.

Ho ragionato che la memoria ci ha insegnato e aiutato a porre in essere delle migliorie sulla sicurezza delle Guardie Mediche. Dal 2003, anno della morte di Roberta, si è deciso di istituire l’assistenza della Guardia Giurata nelle Guardie Mediche. In Italia, prima di fare una cosa ben fatta, deve morire, deve infortunarsi qualcuno? Non lo accetto. La mentalità nostra è: menefreghismo e pensare a come non prendersi responsabilità (stavo per scrivere una frase scurrile, ma la ho omessa). Penso che ci si debba fare un esame di coscienza. Non noi, ma la classe dirigente e politica. La memoria non ci aiuta, anzi, ci ripara dalle responsabilità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...