Archivio mensile:giugno 2017

VIRGINIA E LA GIUSTIZIA

Come sapete, io non sono molto amico/simpatizzante del Movimento 5 Stelle, ma quando si parla di Indagini resto dell’idea che bisogna attendere il 3 grado di giudizio per permettersi di additare una persona come delinquente, o peggio come “mostro”. In questo caso, mi affido alla bontà della Corte. Virginia Raggi ha la mia più profonda solidarietà. Che la giustizia faccia il suo corso. Dopo decida, la Raggi, che cosa fare. Ma non si permetta di lasciare la poltrona. Il Comune si amministra anche con un procedimento (indagine) in corso. Bye bye……

Annunci

03:00

In questa bellissima giornata, vissuta intensamente, ho provato a pensare tante belle cose. La più importante è quella che: non possiamo permettere a nessuno di cambiare il nostro carattere, il nostro amorevoli verso le persone a noi care, il nostro essere altruista e disponibile a chi se lo merita. Buonanotte Amici e conoscenti.

Buon Lunedì a Tutti

Ciao a tutti. Come avete potete vedere, non scrivo da tanto poiché stavo riflettendo se scrivere ciò che presto leggerete, in questi spazi. Prestiamo attenzione a ciò che pensiamo di dire, di fare. Mi riferisco a questa campagna elettorale in Sardegna. Territorio fertile per critiche contro la politica nazionale, e politica regionale. Non dico che non è colpa di nessuno, ma i candidati sindaci che colpa ne hanno? Violenza, Atti intimidatori sono fatti incresciosi in Sardegna. Basta! I Sindaci, gli Amministratori dei nostri Comuni non hanno colpa delle inadeguate politiche sociali, politiche del lavoro che il Governo centrale sta ponendo in essere. Buona giornata